Sandro Giacobbe - Bimba IT

BIMBA (1977)

Lista de Canciones

2. IL VECCHIO ANTONIO

Io giravo il mondo
col mio esaurimento
mentre tu sognavi libertà
E gettavi sassi e rabbia contro vento e polizia
tu, la tua illusione
io la mia

E il vecchio Antonio beve ancora un po’
si guarda in giro e poi va via
lui non ha casa
vive come può
ma non ha più malinconia

Con le mie canzoni
non inventavo niente
ti davo solamente un po’ di me
tu, tra barricate e falsi miti dell’oriente
continuavi a chiedere perché
E il vecchio Antonio beve ancora un po’
si guarda in giro e poi va via
e va dicendo “non la venderò”
“non venderò la vita mia”
E il vecchio Antonio beve ancora un po’
si guarda in giro e poi va via
e va dicendo “non la venderò”
“non venderò la vita mia”

3. CHISSA’ PERO’

Chissà, chi è
fasciata dentro i bluejeans
scommetto che diventa matta per mc queen
chissà, che fa
ma quante arie si dà
lo sguardo indifferente di superiorità
va bè non sono qualcuno io
comunque bella mia
non te l’ha chiesto nessuno
di buttarmi via
chissà, se avrà
a mala pena l’età
perché io non finisca
di corsa ad alcatraz
e poi ci scappa da ridere
comunque bella mia
non hai il diritto di credere
che cerco compagnia
chissà, però
magari a insistere un po’
non è detto che per principio dica no
chissà, però
magari a insistere un po’

4. AMICI

Guardami in faccia
cosa ci perdi
in fondo i tuoi problemi
sono anche i miei
non voglio niente
non spaventarti
anche soltanto amici
se tu vuoi
se tu vuoi

5. SE VUOI NASCONDERTI

E tuo padre e tua madre
stanno sempre a litigare
se è arenata dentro il pianto
la tua voglia di parlare
e non vedi l’ora di scappare via
per scrollarti dalle spalle
chi ti fa malinconia
Ed il diario che racoglie i segreti del tuo mondo
le tue ansie
le tue voglie
construiscono un racconto
E non vedi l’ora di scappare via
per lasciarti dietro questi giorni di pazzia
Se vuoi nasconderti
tu puoi fermarti un po’ qui
ti lascio il letto che ho
ed io mi arrangerò
Bene o male
non sapevi
che saresti ritornata
per tuo padre, per tua madre
e non perché ti sei sbagliata
Bene o male
tiri avanti, come puoi
resta solo un’illusione
dentro agli occhi tuoi
Se vuoi nasconderti
tu puoi fermarti un po’ qui
ti lascio il letto che ho
ed io mi arrangerò
Se vuoi nasconderti
tu puoi fermarti un po’ qui
ti lascio il letto che ho
ed io mi arrangerò

6. BIMBA

Bimba, quegli occhi tuoi di bimba
Bimba, la pelle tua di bimba Zitta, continua a coccolarmi,
mi viene voglia e so che non dovrei
Piano,
ascolto il tuo respiro
Dolce, cosi’ come il pensiero
Forse, non sono il primo uomo
a diventare matto insieme a te
chissa’ com’e’

Bimba… uh uh uh
se non ti avessi…
Bimba… uh uh uh
tra le mie mani…
Bimba… chissa’ che cosa inventerei,
ringrazio te, perche’ ci sei…
Bimba, sapore tuo di bimba
Bimba, la tentazione e’ bimba
Senti, non me ne frega niente
ho voglia di sbagliare come te…
chissa’ com’e’…

Bimba… uh uh uh
se non ti avessi
Bimba… uh uh uh
tra le mie mani
Bimba… chissa’ che cosa
perderei, ringrazio te,
perche’ ci sei…
Bimba… uh uh uh
se non ti avessi
Bimba… uh uh uh
tra le mie mani
Bimba
Bimba…uh uh uh
se non ti avessi
Bimba… uh uh uh
tra le mie mani
Bimba
Bimba

7. IL TEMPO DELL’AMORE

Ed il tuo sorriso sa
che il tempo dell’amore
le foglie metterà
ed tra le foglie un fiore
e dal quel fiore poi
rinasceremo noi
ed anche il sole avrà
più vita e più calore
nel tempo dell’amore
Ti scoprirai già donna
senza pagare niente
e non farai la somma
di squallide esperienze
il cielo sarà buono
il cielo come un’uomo
che non ti ruberà
nel corpo nel dolore
nel tempo dell’amore
nel tempo dell’amore
nel tempo dell’amore

8. QUEL GIOCO STUPIDO

Scivolare piano piano
dentro te
adesso sai cos’è
quel gioco stupido
addormentarsi lentamente su di me
adesso sai cos’è
perdersi l’anima

9. CHE COSA RIMANE

Che cosa rimane
alla fine di noi
frontiere lontane
non è quello che voglio
non è quello che vuoi!
il trucco disfatto
da notti d’amore
nasconde in silenzo
il nostro distacco
il nostro rancore
No, io non voglio rinunciare a te
No, io non perdo tutto quel che c’è
No, perché so che tra un’ora ti chiederei perdono
No, io non posso rinunciare a te

Che cosa rimane
le mie mani e le tue
gli errori, il passato
e il nostro domani da vivere in due
No, io non voglio rinunciare a te
No, io non perdo tutto quel che c’è
No, perché so che tra un’ora ti chiederei perdono
No, quanto costa rimanere solo

10. IERI

Ieri avevo la tua età
tenera e dolcissima
mi riempiva l’anima
oggi non c’è più
Ieri domandavi a me
qualcosa da difendere
come un vuoto a perdere
oggi non c’è più
Cosa ne farai
di tutte le carezze mie?
chi raccoglierà
le tue malinconie?
Il coraggio chi c’è là
per dirti “come va”?
Ieri ti sentivo mia
non è stato facile
illusione inutile
oggi non c’è più
Ieri mi chiedevo se
t’avrai vista piangere
ma un viso da dipingere
oggi non c’è più
Cosa ne farai
di tutte le careze mie?
chi raccoglierà
le tue malinconie?
Il coraggio chi c’è là
per dirti “come va”?

11. E SILVIA

E Silvia amava i fiori
il giorno quando muore
le calze colorate
il cinema d’autore
E Silvia amava il buio
se lo portaba dentro
fumare qualche cosa
per sciogliersi nel vento
Oh no, oh no
e continuavo a non capire
ormai cosa ci stavo a fare
tra di voi
È chiaro che quel modo strano
di ridere e parlarti piano
voleva dire che
Silvia amava te
Silvia amava te
E Silvia nella vita
aveva già pagato
un debito di gioco
que gioco non è stato
e Silvia non chiedeva
non prometeva niente
s’accontetava solo
di starti nella mente
Oh no, oh no
e continuavo a non capire
ormai cosa ci stavo a fare
tra di voi
È chiaro che quel modo strano
di ridere e parlarti piano
voleva dire che
Silvia amava te
Silvia amava te

Lista de Reproducción

Disfruta oyendo una selección de sus canciones

Volver a la Discografía

Sigue descubriendo sus Discos