LA SUA MUSICA

Biografia

Scopri qua com'è stata la vita del cantante genovese Sandro Giacobbe.

Biografía Sandro Giacobbe

Biografía Sandro Giacobbe

Biografía Sandro Giacobbe www.sandrogiacobbe.it

Sandro è nato a Moneglia il 14 Diciembre di 1949. Di famiglia operaia, con padre di Pozzallo, provincia di Ragusa, e madre di origine lucana (di Genzano di Lucania, in provincia di Potenza), con due fratelli, a sedici anni, trascurando gli studi di ragioneria, forma con alcuni amici un gruppo musicale, Giacobbe & le Allucinazioni, e si esibisce nei locali della Liguria. È considerato per molti anni un ambasciatore della musica romantica italiana: la melodia. Il suo primo singolo esce alla fine del 1971 con la Dischi Ricordi: Per tre minuti e poi... (lato B Giorni d'amore io e te), seguita l'anno succesivo da Scusa se t'amo. Cambia allora casa discografica passando alla CBS. Esce Anche per me, insieme a Ho già scelto lei. Nel 1973 arriva Signora mia, che sarà inclusa nel suo primo album: Signora mia. Il brano partecipa al Festivalbar. Un'altra canzone dell'album, Signora addio, viene interpretata anche da Gianni Nazzaro.

Il suo primo succeso arriva nel 1974, fino a raggiungere le prime posizioni nel hit-parade italiano con il brano Signora mia. Signora addio,.

Sandro Giacobbe – Signora Mia (1974)

Questo succeso si ripete nel 1975 Icon Il Giardino Proibito,uscendo dei cofini italiani e arriva al primo posto della classifica spagnola ed anche in Sud America.

Sandro Giacobbe – Il Giardino Proibito (Musica in Libertà 1975)

Con Io prigioniero partecipa e vince la Gondola d'oro di Venezia. Nel 1976 arriva terzo al festival di Sanremo con Gli occhi di tua madre e ottiene un buon successo in estate con Il mio cielo, la mia anima. Nel 1977 esce l'album Bimba; nel 1978 Lenti a contatto, con Volare via come primo singolo. Ottiene due dischi d'Oro in Spagna. Nel 1979 con Mi va che ci sei torna il successo popolare bissato l'anno successivo da Notte senza di te, album dedicato al suo primo figlio Alessandro. Sarà la nostalgia del 1982 si aferma come una delle hit più acclamate dell'anno e che sarà in seguito cantanta dal tedesco Nino De Angelo.

Nel 1983 torna a Sanremo con Primavera, arrivando al sesto posto. Nel 1984 nasce il suo secondo figlio, Andrea, a cui dedica il suo nuovo successo: Portami a ballare, nuovo Disco per l'Estate. Sarà il singolo più venduto. Nel 1985 pubblica Come va... de altre storie. Nuove emozioni esce nel 1987.

Nel 1990 torna in gara al Sanremo cantando Io vorrei, che dà il titolo al nuovo disco, pubblicato dalla Carosello. Nel 1991 esce Sulla mia stessa strada, scritto tutto da lui e dove dedica una canzone alla sua mamma: Sotto questo grande cielo.

Sandro Giacobbe – Bimba (FESTIVALBAR 1977)

Lenti a contatto nel 1878 con Volare via come primo singolo. Ottiene due dischi d'Oro in Spagna. Nel 1979 con Blu e Mi va che ci seitorna il successo popolare bissato l'anno successivo da Notte senza di tealbum dedicato al suo primo figlio Alessandro. Sara’ la nostalgia y en 1983 escribe el álbum Primavera, presentándose de nuevo en Sanremo con la canción homónima, alcanzando el sexto puesto. En 1984 nace Andrea, su segundo hijo, al que dedicaría su nuevo éxito: Portami a ballare, nuevo «Disco para el verano», convirtiéndose en el single más vendido. En 1985 sale el LP Come va… ed altre storie. Nuove Emozioni saldría en 1987. En 1990 participa por tercera vez en el Festival de Sanremo con el tema Io vorrei. En 1991 sale Sulla mia stessa strada, álbum completamente escrito y compuesto por él, donde uno de los temas de mayor éxito es Sotto questo grande cielo, dedicada a su madre. 

Sandro Giacobbe – Io Vorrei (Sanremo 1990)

Il lavoro più interessante di Sandro Giacobbe arriva del 1993 con il CD Le Donne, dieci brani scritti da lui che rappresentano la sua maturità musicale.

In autunno del 1994 celebra, nel corso di un tour di dieci città italiane, i suoi venti anni nella musica. L'incasso è stato donato alle associazioni di volontariato. Dal 1981 è socio fondatore della Nazionale Italiana Cantanti, insieme altri cantanti. È una squadra di calcio formata da cantanti italofoni. Il funzionamento della nazionale cantanti è in tutto e per tutto simile a quello dei club calcistici, sebbene tutto sia interamente finalizzato al finanziamento di progetti di aiuto. Sandro è anche l'allenatore dal 2000.

Arriviamo così al 1997, anno in cui si pubblica un album di successi con due brani inediti: Ho ritrovato e Settembre verrà. Nel 1999 faceva un tour insieme a Tony Dallara e Pino D'angelo, anche in Spagna, dove esce l'album Canta Italia. Canta i suoi successi ed anche altri come Il mio canto libero (Lucio Battisti), Che sarà (Jimmi Fontana), Il mondo (Jimmi Fontana) o La prima cosa bella (Nicola Di Bari).

En 2003, participa en el Festival de Viña del Mar, Chile, con la canción Y Pasa el tiempo (E passa il tempo) y obtiene el segundo lugar.

Sandro Giacobbe – Y pasa el tiempo (E passa il tempo) (Viña del Mar 2003)

Nel 2006 presenta il singolo Esta Noche Loca.L'album Tutta la Vita è pubblicato alla fine del 2007, con le nuove versioni dei suoi grandi successi e qualche nueva canzone, come Tutta la vita, E passa il tempo o Dammi un momento, in oltre la version in spagolo di Tutta la vita: Toda la Vida.

En 2008 sale un nuevo trabajo de Sandro Giacobbe: Vuoi Ballare? Aparecen muchos temas inéditos como: Se Lo Facciamo, Grazie Amore Mio, Giurami, Corazón o Tu Non Cambiare Mai, pero también tres versiones de grandes éxitos como: Lascia L’ultimo Ballo Per Me, versión italiana de la canción de Bublé, Sei Qui’ Con Me de Adamo y Questi Posti Davanti al Mare de Fossati.

Per celebrare i suoi 35 anni di carriera musicale, arriva Trentacinque nel 2009. Nuovo album con i suoi grandi successi ed anche un libro che raccoglie la sua carriera musicale in tutti quegli anni: Nato sulle note.

El 5 de Mayo de 2009 interviene en un programa de TVE1 recordando «El Jardín Prohibido». El 9 de Agosto vuelve a España en concierto, concretamente al Hort de Baix de Elche, donde vuelve a deleitar a sus fans en vivo con sus éxitos de siempre y algunas de sus nuevas canciones. Puedes ver la crónica de este concierto en esta web. El 22 de Noviembre de este mismo año también visita Barcelona, donde el concierto vuelve a ser un éxito de público.

Con motivo de sus 35 años de carrera, en 2009 edita un cd recopilatorio con 16 canciones: Trentacinque, y un libro que recoge su trayectoria musical durante todos esos años, Nato sulle note.

En Junio de 2011 saca un nuevo inédito, Sei Musica, single para el que presenta un videoclip grabado en Bordighera y Ventimiglia. En 2012 es el turno de È lei, una preciosa balada que nos recuerda al Sandro de siempre. Estas canciones formarán parte de Insieme noi, doble álbum que ve la luz en 2013. Uno de los cds incluye éxitos de su carrera y en el otro aparecen inéditos y dos nuevas versiones de Ho ritrovato e Amami. Destaca el dueto con Piero Mazzocchetti en Notte di stelle e el himno Insieme noi, dedicado a los 50 años del pequeño coro “Mariele Vendre” del Antoniano, que lo acompaña en la interpretación. Con este disco Sandro celebra también sus 40 años en la música.

Sandro Giacobbe – Sei Musica (Video Oficial 2011)

Nel 2014, insieme alla sua compagna Marina Peroni, pubblica nuovo singolo: Ali per volare. Bellissima melodia romantica dove ci raccontano la loro storia d'amore.

Dopo la tragedia del ponte Morandi a Genova, arriva Solo un bacio, nato a Settembre e pubblicato a Gennaio del 2019. Tutto ciò che viene raccolto con questa canzone viene donato ai bambini che hanno perso ai suoi genitori. Amixi de Zena, gruppo folkloristico della città che canta canzoni popolari in dialetto, fanno i cori in questo brano.

Con l'estate del 2019 arriva anche la versione spagnola di Ali per volare: Alas para volar. A Ottobre ritorna in Spagna con due concerti (Elche e Madrid) che diventano due grandi successi. Novembre è il turno per Fuoco e gelosia, nuovo brano insieme a Marina. Ci delizia con una voce che non ha mai smesso di trasmettere.

Sandro Giacobbe  – Concierto en Elche (28 Octubre 2019)

En noviembre del mismo año nos regalan un nuevo dueto entre ambos: Fuoco e gelosia, para deleitarnos con una voz que a pesar de los años no ha dejado nunca de transmitir.

En Abril de 2020 llega Genova, canción escrita por Don Backy para Sandro, a la que éste puso estribillo para convertirla en un precioso himno a su ciudad.

Biografía Sandro Giacobbe

Rassegne

Si quieres leer la crónica de los conciertos a los que hemos asistido, haz clic aquí

Discografia

Per scoprire l'ampia carriera musicale del cantante genovese, clicca qui

Biografía Sandro Giacobbe